Finanza agevolata

La mia missione è empowerizzare le aziende nell’ambito della finanza agevolata. Con una forte presenza online e attraverso divulgazioni e formazioni gratuite sui social, trasmetto tutto quello che serve per imparare, perché desidero che le aziende acquisiscano la competenza di sfruttare autonomamente le occasioni di contributi pubblici. Partecipare attivamente a più bandi aumenta le possibilità di successo, ma affidarsi costantemente a un consulente può non essere sostenibile. Ecco perché promuovo l’auto-formazione: voglio che siate in grado di interpretare i bandi, elaborare progetti e presentare domande in autonomia. Se avete bisogno di una verifica o di consigli specifici, sono sempre disponibile per sessioni di consulenza mirate. La mia aspirazione è vedervi autonomi nella partecipazione ai bandi, ricorrendo a me principalmente per consulenze focalizzate e strategiche.

C’è chi, le prime volte, preferisce affidare a me la scrittura e presentazione della domanda per un bando a cui vuole partecipare, ed è un servizio che offro in alcuni casi, ma in quella occasione stimolo sempre a trarne esperienza per l’impresa cliente, da rimettere in campo in situazioni future per partecipare ad altri bandi.

Mentre mi dedico intensamente alla consulenza, all’analisi di adattabilità e alla stesura dei bandi, desidero precisare che non offro un servizio di ricerca attiva del bando ideale per le vostre esigenze. Il panorama dei bandi è vasto e in continuo aggiornamento, e per questo esistono piattaforme specializzate, spesso a pagamento, che si dedicano esclusivamente a tale scopo. Consiglio alle aziende e ai professionisti di sfruttare questi strumenti, di iscriversi a newsletter tematiche e soprattutto di seguirmi sui social dove spesso parlo dei bandi più interessanti, o di esplorare direttamente siti istituzionali per mantenersi aggiornati sulle opportunità disponibili.

Una volta identificato il bando di vostro interesse, sarò più che felice di affiancarvi in ogni altra fase del processo, assicurandomi che abbiate tutto il supporto necessario per presentare una candidatura di successo.

In breve, io i bandi non li cerco… io li vinco.

I servizi che metto a disposizione delle imprese sono tre:

1. Consulenza oraria per analisi di compatibilità

Nel labirinto delle normative e dei requisiti dei bandi, la chiave è individuare se il vostro progetto corrisponda o meno ai criteri stabiliti per essere finanziabile da un certo bando. Questo passaggio è fondamentale e spesso rappresenta una sfida per chi non ha familiarità con la terminologia e la struttura dei decreti emanati.

Per questa ragione, quando si vuole partecipare ad un bando, serve una preventiva fase mirata all’analisi di compatibilità tra bando e progetto. Ciò significa valutare in modo accurato se il bando prescelto risponde alle vostre esigenze e se il vostro progetto rientra nei criteri di ammissibilità. In alcuni casi, l’identificazione di un singolo requisito escludente può risparmiare tempo ed energie, permettendo una rapida conclusione (negativa). In altri, dove l’adattabilità potrebbe essere maggiore, è necessaria un’analisi più approfondita per garantire che stiate intraprendendo la direzione giusta.

La buona notizia è che è possibile diventare bravi a eseguire questa analisi anche senza essere dei tecnici, così da poter fare a meno di un professionista ogni volta che si vuole valutare se un bando fa o meno al caso nostro. Per questo trovi sul mio blog e su youtube e Instagram tanti contenuti mirati a spiegare come orientarsi da soli in questa fase.

2. Consulenza oraria di compilazione e partecipazione

Mentre per l’elaborazione completa dei bandi limito la mia collaborazione a poche imprese e specifici bandi, la mia consulenza oraria è un servizio aperto a tutti. C’è chi risolve con un’ora con me per farmi rileggere e correggere quello che ha scritto, e chi invece preferisce un pacchetto di più ore per un aiuto più importante.

Consiglio sempre di iniziare prenotando un’ora, poi in quella occasione posso eventualmente stimare di quanto altro tempo avrete bisogno.

L’unico vero limite? Il mio tempo. Durante i periodi di scadenze di bandi particolarmente richiesti, o di miei altri impegni professionali molto assidui, gli spazi disponibili potrebbero essere limitati, ma mi impegno a fare del mio meglio per accontentare ogni richiesta. Se avete un bando specifico che non rientra tra quelli che solitamente tratto, nessun problema, ma considerate che parte del tempo della consulenza potrebbe essere dedicata alla lettura e all’analisi del testo del bando.

In ogni caso, il mio obiettivo principale è offrire un supporto di qualità e assistenza mirata, facendo sempre leva sul mio impegno e sulla mia expertise.

Se ha bisogno di un aiuto per la compilazione del tuo bando, prenota qui la tua call di consulenza.

3. Calcolo del fabbisogno finanziario collegato ad un bando

Non è semplice capire quanti soldi serve avere per potersi “permettere” di portare a termine il progetto se pur con un cofinanziamento pubblico. Questo per vari motivi, tra cui il fatto che quasi sempre le erogazioni sono “a rimborso” e non in anticipo, perché l’IVA va comunque anticipata, perché c’è una parte che resta a carico del partecipante, perché ci sono diverse regole circa le tempistiche di incasso ecc…
Per questo ho spesso rilevato che molti hanno bisogno di conoscere in anticipo che tipo di impegno finanziario sia necessario.

Non potendo creare un sistema veloce di calcolo, poiché dipende da tanti fattori diversi in ogni caso, per chi ha la necessità posso occuparmi io del calcolo del fabbisogno finanziario legato al bando. In tale calcolo verranno prese alcune assunzioni prudenziali in assenza di dati precisi circa i ricavi di progetto ecc…

L’output è un parere firmato con il calcolo del fabbisogno finanziario necessario in tutto l’arco temporale del progetto ed anche (in caso di progetti con finanziamenti da restituire) nell’arco temporale della restituzione.

Il costo di questo servizio va dai 200 ai 500 euro + IVA a seconda della complessità del progetto.
Se hai bisogno di un aiuto per calcolare il fabbisogno finaniario del tuo progetto collegato al bando che hai scelto, contattami usando il modulo in basso

4. Servizio completo di partecipazione ad un bando

Se proprio non ve la sentite, o non avete tempo, di compilare la domanda di partecipazione al bando in autonomia, potete provare a chiedermi se ho spazi per occuparmi io di tutto. Questo servizio comprende il servizio di calcolo del fabbisogno finanziario di cui al punto precedente.

In cosa consiste?

Individuato il bando a cui volete partecipare (requisito necessario per richiedere questo servizio), sarà mia responsabilità il corretto svolgimento di tutte le fasi della partecipazione, mi preoccuperò io di tenere le scadenze, sarò io a dirigere strategia, modalità e contenuti. Questo non vuol dire che posso “inventare” i testi di mia fantasia: è necessario che il cliente mi esponga il suo progetto e dietro mia richiesta scriva una prima bozza delle parti più tipiche in riferimento al proprio business, diretto e guidato da me. Il mio compito è poi quello di rielaborare i testi, per far diventare il progetto vincente, secondo le richieste del bando.

Ovviamente è sotto mia discrezionalità e responsabilità avvalermi del supporto di miei collaboratori.

Quanto costa?

Il prezzo di questo servizio dipende dal tipo di bando, ma solitamente è richiesta una quota fissa da pagare inizialmente, alla firma del mandato, e una success fee che si paga solo nel caso si vinca il bando, entro 30 giorni dal provvedimento di concessione.

Per dare un’idea:

  • La quota fissa richiesta alla firma di solito va dai 500 ai 5.000 euro a seconda della complessità del lavoro
  • La success fee di solito è pari a
    • 2-3% della parte di finanziamento a tasso zero o agevolato ottenuta
    • 8-9% della parte di contributo a fondo perduto ottenuta.

 

Per i progetti “piccoli” potrebbe essere a priori stabilito un minimo importo della fee.

Come richiedere supporto?

Purtroppo non posso aiutare tutte le imprese a cui serve un supporto, e questo è uno dei motivi principali per cui ho un impegno costante nell’insegnare alle imprese ad essere autosufficienti. Di solito scelgo solo bandi che reputo particolarmente vantaggiosi per le imprese o che hanno un ambito di azione che mi piace particolarmente.
Solitamente riesco a prendere in carico solo il 5% delle richieste delle imprese che vorrebbero un mio supporto.

Se vuoi affidami la stesura di un bando, compila il modulo in basso, e ti dirò a breve se posso esserti di aiuto. Non dimenticare di scrivermi a quale bando ti interessa partecipare, di spiegare in poche righe di cosa si occupa oggi la tua impresa e il progetto che vuoi realizzare per cui vorresti ricevere un finanziamento pubblico.

Contattami